logo
Log In

Il pubblico

I destinatari di Chimicare, a seconda delle azioni e delle iniziative, possono essere rappresentati dal grande Pubblico dei cosiddetti “non addetti ai lavori”, dagli Operatori del settore ed infine dagli stessi Associati.

  • Pubblico generalista
    pubblico pressso evento ChimicareOgni giorno circa 2000 persone, per larga parte “non addetti ai lavori” visitano almeno una volta i siti web o i social a carattere scientifico-divulgativo gestiti da Chimicare, ponendo domande, dubbi, considerazioni che consentono a Chimicare di meglio direzionare, mese per mese, i propri interventi di diffusione culturale nell’ambito della chimica, valutando anche dai feedback ricevuti – oltre naturalmente che in relazione alle propria linee programmatiche – i riscontri relativi agli argomenti trattati ed alla compresibilità del linguaggio.
    In ambito territoriale le iniziative di divulgazione scientifica che vedono come parte attiva i volontari di Chimicare hanno riunito ogni anni, a partire dal 2011, più di 200 persone, delle quali almeno la metà studenti, a fronte di interventi nelle seguenti regioni italiane: Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Sardegna, Trentino Alto Adige, Basilicata, Campania, Rep. di San Marino.
    A fronte dello straordinario contatto con il pubblico più generalista, ad iniziare proprio da quello che per le più diverse ragioni risulterebbe per altro ben difficilmente intercettabile tramite altre azioni di contatto, Chimicare rappresenta attualmente un fondamentale tramite ed al tempo stesso un osservatorio sulla percezione della chimica e del chimico e sulla diffusione della cultura chimica fra i non addetti ai lavori.
     
  • Operatori del settore
    Sono centinaia ogni giorno gli operatori dei settori tecnici e scientifici che, pur senza associarsi direttamente, usufruiscono dei servizi telematici di Chimicare.
    Oltre alla consultazione delle pagine web tematiche, uno degli strumenti prescelto in questo ambito è la newsletter di Chimicare, a cadenza settimanale, sottoscritta ad oggi più di 600 persone, in larga misura afferenti al settore tecnico-scientifico.
     
  • Associati
    Una delle ragioni che spingono molti operatori del settore scientifico e tecnico, da ricercatori ad insegnanti, ad associarsi a Chimicare è proprio quello di poter fruire dei vantaggi di una comunità variegata nelle sue competenze interne e flessibile, ben disponibile nel venire incontro laddove è possibile a domande e problematiche di interesse scientifico, didattico e divulgativo con suggerimenti, opinioni ed esperienze personali, indirizzando laddove è possibile il “collega” associato verso la fonte primaria delle informazioni ricercate.
    La forte caratterizzazione “online” di Chimicare e di larga parte dei suoi associati garantisce una particolare dinamicità a questo processo collaborativo.