logo
Log In

il sito Chimicare.org

Chimicare.org, ovvero il sito web sul quale vi trovate, costituisce l’organo di comunicazione ufficiale ed uno degli strumenti di divulgazione scientifica dell’Associazione Culturale Chimicare.

Gli intenti
Come si articola il progetto webLa specificità del progetto
Chi realizza i contenuti e chi li supervisiona
Quali argomenti sono trattati
Chi sono i destinatari
Le Fonti informative
Il significato dei Loghi istituzionali
Nota per le professionalità scientifiche in visita


spazio

Gli intenti
L’intento fondamentale di Chimicare.org è quello di operare una divulgazione di base degli aspetti più consolidati della scienza e delle tecnologie chimiche, con finalità almeno in parte formative, rivolta ad un target di lettori con ridotte conoscenze pregresse di tipo scientifico ma curioso e disponibile ad intraprendere un percorso di crescita culturale, e secondariamente ad un target di lettori con buone conoscenze scientifiche ma comunque interessato a considerare una trattazione trasversale ed interdisciplinare di argomenti scientifici in sé stessi eventualmente già noti.
Tradotto sul piano istituzionale, l’intento del sito web Chimicare.org è quello di implementare sulla piattaforma web ed in relazione alle specificità comunicative ed alle peculiarità e criticità dei navigatori di internet, le finalità dichiarate in modo esplicito dall’Associazione Culturale Chimicare nel suo Statuto, in ottemperanza al Regolamento riguardante le modalità di realizzazione di questi obiettivi.

spazio

Come si articola il progetto web
Il sito web Chimicare.org contiene al suo interno due distinti blog, chimiCOMPRENDE e chimiSPIEGA.
chimiCOMPRENDE si rivolge ad un target di lettori con qualche base pregressa di tipo chimico e prende in esame tematiche, divise per categorie, inerenti gli aspetti deontologici, didattici, comunicativi e metodologici della chimica, nonché la descrizione degli eventi organizzati dall’Associazione Culturale Chimicare sul territorio e nel web.
chimiSPIEGA si rivolge ad un target di lettori più ampio affrontando con un linguaggio semplice ed accessibile, senza dare nulla per scontato, argomenti di interesse pratico legati alla nostra quotianità, curiosità ed approfondimenti su settori specifici della chimica, cercando sempre di scovare le implicazioni di questa disciplina anche all’interno dei settori più insospettabili della nostra vita.
Chimicare.org contiene inoltre una sezione, in via di implementazione, denominata chimiCERCA, che intende proporsi come “centralino di smistamento” per quanti siano alla ricerca di informazioni nell’ambito della divulgazione di base della chimica e di discipline ad essa correlate, implementando una varietà di strumenti che vanno da un motore di ricerca interno al sito ad un database interattivo contenente una selezione di link a siti esterni, divisi per settori e parole chiave, fino ad un glossario dei più importanti termini utilizzati in chimica, che rimanda tramite link alle pubblicazioni sul sito che meglio hanno sviluppato tale concetto.
Sempre nell’ambito internet, l’Associazione Culturale Chimicare garantisce la sua accessibilità interattiva anche nei confronti dei non associati, tramite la presenza di diverse tipologia di form compilabili da parte dell’utente (es. per segnalazioni di recensioni ed eventi), di una newsletter con invio settimanale ai richiedenti, di una pagina Facebook e di un canale Twitter.   Per quanto riguarda questi servizi si rimanda quanti interessati a visitare le sezioni specifiche, disponibili sul sito Chimicare.org.

spazio

La specificità del progetto
Chimicare.org si colloca in un settore dello scenario italiano della promozione culturale non ancora occupato, almeno fino al momento della sua costituzione, da altri soggetti in grado o interessati di sviluppare un progetto analogo per settore, finalità, target e metodi.
Fra i numerosi siti web che si occupano di divulgazione scientifica in lingua italiana, infatti, solo un’estrema minoranza sviluppano in modo adeguato le tematiche chimiche, e fra questi pochi figurano da un lato siti web di Istituzioni autorevoli ma che, in relazione alla loro stessa missione, non possono indulgere in un percorso di tipo formativo rivolto ai lettori, dall’altra siti web di tipo personale (solitamente blog) che, per quanto estremamente dinamici, puntuali ed aggiornati, per forza di cose soffrono di quella carenza di autorevolezza formale e talvolta anche sostanziale che deriva dalla presenza di una struttura organizzativa e legale alla spalle.
Schematizzata per punti, la specificità del progetto sotteso al sito web Chimicare.org può essere così sintetizzata:
– focus incentrato sulla chimica e sulle tematiche correlate;
– finalità di diffusione e promozione culturale di base piuttosto che di pura comunicazione, opinione o informazione su fatti puntuali;
– integrazione con del suddetto con finalità di tipo formativo;
– target di destinazione non specialistico, o specialistico ma comuque ugualmente interessato ad un codice comunicativo di tipo divulgativo;
– gestione condivisa e partecipativa, in qualità di strumento di comunicazione di un ente associativo no-profit.

spazio

Chi realizza i contenuti e chi li supervisiona
I contenuti della parte divulgativa, ed in particolare gli articoli e gli interventi delle sezioni chimiCOMPRENDE e chimiSPIEGA sono realizzati personalmente dai membri dell’associazione e supervisionati dalla Redazione centrale sulla base di criteri generali di accettabilità scientifica, culturale, linguistica  e di attinenza alle linee guida del progetto divulgativo condiviso.   Per ragioni di competenze specifiche, nonché per la mansione stessa che svolge, la Redazione non può farsi carico della correttezza scientifica di singole affermazioni o dati contenuti all’interno dei testi pubblicati, la cui responsabilità ricade invece sull’autore specifico.
Il Comitato di Redazione è composto da alcuni dei soci dell’Associazione Culturale Chimicare, ed è presentato alla pagina “I nostri collaboratori”.

spazio

Quali argomenti sono trattati
Proprio in ragione delle sue finalità divulgative di base, più di tipo culturale che non specificamente informativo rivolte verso la chimica, ed infine in relazione al target principale di destinazione, gli articoli di Chimicare.org riguardano informazioni e fatti già ampiamente consolidate e facenti parte integrante del patrimonio culturale condiviso della comunità scientifica, selezionate, rielaborate e presentate al pubblico secondo modalità e criteri in linea con le finalità dell’associazione e con le modalità dichiarate per la loro realizzazione.   A seconda della sezione del sito e delle competenze ed interessi dei singoli Autori, sono sviluppate tematiche inerenti i fondamenti della chimica, le criticità in merito alla divulgazione scientifica, l’interpretazione in chiave chimica di fenomeni, oggetti o prodotti della nostra vita quotidiana, il modo di ragionare ed operare del chimico, la didattica scientifica, gli eventi organizzati o sostenuti dall’Associazione sul territorio nazionale e sul web, ecc.   Al contrario, Chimicare.org non tratta studi o ricerche originali, precedenti al regolare processo di peew review ed alla conseguente pubblicazione scientifica internazione o anche già pubblicati se non adeguatamente inseriti in un contesto d’insieme che ne valorizzi il significato culturale piuttosto che puntuale.    Allo stesso modo, Chimicare.org si astiene rigorosamente nelle sue pubblicazioni da ogni citazione o valutazione di prodotti industriali specifici, marchi, aziende e dal prendere parte attiva alle discussioni presenti sul web che potrebbero tradursi direttamente in vantaggi o penalizzazioni per gli oggetti sopra indicati.

spazio

Chi sono i destinatari
Il target di destinazione dei contenuti divulgativi di Chimicare.org, nonché dell’Associazione Culturale Chimicare nel suo insieme, è dichiaratamente di tipo non specialistico, ovvero costituito da persone che, per percorso di studi e per attività professionale, non abbiano avuto modo di approfondire conoscenza ed esperienza nel campo della chimica e di discipline affini, ma che manfestino nel contempo una volontà ed una tensione alla conoscenza, all’approfondimento ed alla crescita culturale in generale.
In realtà ci siamo accorti che una percentuale significativa dei nostri lettori, soprattutto quelli più partecipi, proviene da scenari dove la cultura della chimica è o dovrebbe essere già in una buona misura diffusa: dal campo della scuola e dell’insegnamento in particolare, a quello della libera professione o del lavoro dipente nel settore.   Questo dato significativo è a conferma dell’ipotesi secondo la quale, nello scenario web attuale (escludendo le nicchie settoriali), più che nella disponibilità di informazioni scientifiche la carenza va ricercata nella mancanza di visioni e presentazioni sinottiche, integrate e facilmente accessibili dei materiali già disponibili.

spazio

Le Fonti informative
Non svolgendo, a differenza di altri siti o differenti media di comunicazione scientifica, una semplice attività di trasferimento o adattamento dell’informazione fra una fonte ed un destinatario, agli Autori di Chimicare.org non risulta nella maggior parte dei casi possibile fornire al lettore indicazioni bibliografiche veramente specifiche a sostegno delle loro argomentazioni.   La maggior parte delle informazioni contenute nelle pubblicazioni di Chimicare.org costituiscono infatti parte integrante del normale patrimonio culturale del chimico e dei comuni corsi di laurea in chimica a discipline correlate: il valore aggiunto del progetto comunicativo svolto dagli Autori non è infatti da ricercarsi nell’informazione scientifica in sé stessa, quanto nella sua selezione, contestualizzazione, presentazione e messa in relazione all’interno di un quadro scientifico ed applicativo di carattere più generale.   A parte rari casi ove si citano singole pubblicazioni scientifiche, solitamente per via di dati numerici in esse tabulati, la bibliografia riportate è da intendersi essenzialmente in funzione di “letture consigliate” per coloro che volessero approfondire ulteriormente l’argomento

spazio

Il significato dei Loghi istituzionali
La presenza dei loghi istituzionali nella sezione “Membro di:”  è stata esplicitamente autorizzata dagli Enti interessati per l’inserimento nella homepage del sito Chimicare.org a riprova dell’appartenenza del titolare e curatore scientifico del sito a tali istituzioni, senza per questo comportare assunzione di responsabilità di questi Enti nei riguardi dei singoli e specifici contenuti introdotti nel sito.
La seconda sezione di loghi, dal titolo “gli autori di Chimicare sono iscritti anche a:” riporta una semplice elencazione degli Enti (associazioni, società scientifiche, organizzazioni, gruppi, ecc) ai quali uno o più collaboratori, autori, redattori o titolari di Chimicare.org risultano di fatto iscritti nell’anno in corso.   Per ciascun ente è riportato il logo linkato alla homepage del rispettivo sito web ufficiale.   La presenza di questi loghi nella homepage di Chimicare intende dunque sottolineare l’inerenza e la vicinanza di taluni collaboratori, e per estensione di Chimicare.org in quanto organizzazione, con i settori e le tematiche sottese agli Enti citati, senza per altro comportare alcun tipo di patrocinio o esplicita approvazione da parte degli Enti medesimi relativamente a Chimicare.org in quanto iniziativa o singoli contenuti caricati sul suo sito web.

spazio

Ad integrazione di questa breve presentazione, si consiglia il lettore di consultare anche le dichiarazioni legali riguardanti il sito e l’associazione, linkate nella parte più bassa di ciascuna pagina, ed in particolare:  copyright, privacy, tutela della segretezza, termini e condizioni di servizio.

spazio