logo
Log In

progetti condivisi

condividere un progetto

Carnevale della Chimica
Quasi un archetipo della e-collaboration finalizzata alla divulgazione della chimica, il format del Carnevale della Chimica, lanciato nel mese di gennaio 2011 dall’Associazione Culturale Chimicare in collaborazione con Gravità Zero ha saputo riunire solo nel suo primo anno di vita 76 diversi autori di blog a carattere scientifico divulgativo, tanto da meritarsi per questo, a distanza di un anno dal lancio sulla stessa rivista, un articolo di bilancio sul numero di marzo 2012 della rivista della Società Chimica Italiana “La Chimica e l’Industria“.
Al momento attuale questa rassegna di divulgazione della chimica ospitata a turno dai diversi blog scientifici in lingua italiana è giunta alla sua 34° edizione, rispettando una cadenza mensile di pubblicazione salvo alcune omissioni per forze maggiori, affrontando altrettante tematiche di riferimento nell’ambito della chimica e generando un’impressionante mole di articolo e di materiali multimediali a carattere scientifico-divulgativo a tema chimico.
Forse anche in funzione della sua ampia base parteciativa, il Carnevale della Chimica è sicuramente una delle iniziative di Chimicare che ha avuto un maggiore eco mediatico, tanto da aver motivato l’organizzazione per essa di una rassegna stampa.

Didattica della Chimica
Nato all’inizio del 2013 a partire da un gruppo di docenti della scuola secondaria ed universitari già associati Chimicare, il gruppo di Didattica della Chimica interno all’Associazione Culturale Chimicare ha registrato da allora un tasso di crescita maggiore rispetto alle altre iniziative dell’associazione, concretizzando la sua azione sue due principali filoni:
– la redazione dei contenuti del sito web Didattica Chimica (che ha raggiunto in pochi mesi il massimo livello nelle classifiche di Google sul suo argomento);
– il gruppo Facebook auto-amministrato intitolato anch’esso Didattica della Chimica, che nel primo anno di attività ha superato i 500 iscritti, prevalentemente insegnanti ed appassionati di discipline scientifiche.

Proprio l’argomento didattico, portato avanti dal gruppo, ha consentito di pervenire ad una condivisione progettuale con altre Organizzazioni specificamente interessate alla didattica, in particolare l’associazione “Baobab. L’albero della ricerca” ed il Comitato di Redazione della rivista della SCI “La Chimica nella Scuola”.